AVVISI IMPORTANTI
Parrocchia SS.Stimmate - Chiesa
Luoghi del culto
Parrocchia SS.Stimmate - Cappellina
"Santa Maria prega per noi peccatori...
Parrocchia SS.Stimmate - Chiesa
Navata centrale
Parrocchia SS.Stimmate - Immagini di Festa
Parrocchia SS.Stimmate - Chiesa
Benvenuti...all'ingresso della chiesa si nota il grande Crocifisso che con le sue grandi braccia sembra dire "venite a me voi tutti che..."
Parrocchia SS.Stimmate - Immagini di Festa
Chiesa di mattoni no... chiesa di persone SI
Parrocchia SS.Stimmate - Chiesa
Dall'altare...
Parrocchia SS.Stimmate - Immagini di Festa
Parrocchia SS.Stimmate - Immagini di Festa
"Lasciate che i bambini vengano a me"
Parrocchia SS.Stimmate - Cappellina
Il Santissimo...
Parrocchia SS.Stimmate - Chiesa
Fonte Battesimale

pasqua2021rit

Di seguito riportiamo le date della settimana santa con gli orari delle celebrazioni e le raccomandazioni da seguire.

  • 28 MARZO - DOMENICA DELLE PALME Sante Messe ore 9:30 e 11:00 (Secondo le norme Covid “in nessun modo ci sarà la consegna o lo scambio dei rami d’ulivo”)
  • 30 MARZO – MARTEDÌ SANTO Celebrazione della liturgia penitenziale comunitaria ore 18:30 (Chi desidera la Confessione individuale si accorda con un presbitero durante la settimana rispettando le debite precauzioni: “spazi ampi e arieggiati, riservatezza, distanza e utilizzo della mascherina per il penitente e il confessore”)
  • 1 APRILE – GIOVEDÌ SANTO S. Messa “In Coena Domini” ore 18:30 Secondo le norme Covid: “sarà omessa la lavanda dei piedi”
  • 2 APRILE – VENERDÌ SANTO Via Crucis in chiesa ore 15:00 Celebrazione della Passione ore 18:30 (Secondo le norme Covid: “non sarà possibile il gesto personale di adorazione alla Croce con il bacio”)
  • 3 APRILE – SABATO SANTO Veglia pasquale ore 19:30 Secondo le norme Covid: “la benedizione del fuoco si svolge presso la porta della chiesa alla sola presenza dei presbiteri e dei ministri, mentre tutti i fedeli sono già in chiesa”
  • 4 APRILE – DOMENICA DI PASQUA Sante Messe ore 9:30 e 11:00

Vi invito a fissare lo sguardo soprattutto su ciò che di bello avviene durante la settimana santa senza lasciarvi sopraffare dalle note sul Covid che, purtroppo, devono essere messe in evidenza ma che non hanno certo il valore dei grandi “misteri” che andremo a celebrare

CLICCAQUI per scaricare il file relativo alla settimana santa.

Martedì 23 febbraio – ore 20.30 : Davvero Dio ci perdona sempre? Con mons. Giancarlo Bregantini, arcivescovo di Campobasso – Bojano 

Martedì 2 marzo – ore 20.30 : Come riconciliarci con la nostra storia? Con Lisa Cremaschi, monaca di Bose 

Martedì 9 marzo – ore 20.30: Cosa dice ai non cristiani il perdono cristiano? Con padre Giorgio Marengo, vescovo in Mongolia

IMG 20210205 WA0005

Iscriviti gratuitamente a ciascun webinar al link www.emi.it/quaresima

Le celebrazioni ritornano alla consueta normalità. Abbiamo infatti avuto l'esito NEGATIVO dei tamponi effettuati nei giorni scorsi.

stimm.jpeg

Si comunica che a partire da venerdì 29 gennaio alle ore 21 ci sarà l'incontro mensile per le parrocchie stimmatine "Ricominciamo insieme" Condotto da p. Francesco Rossi, Stimmatino di Udine, referente per il Cammino di Catecumenato in preparazione del battesimo degli adulti per la Regione Ecclesiastica del Triveneto.

Questi i dati per collegarsi alla riunione:

Entra nella riunione in Zoom https://us02web.zoom.us/j/81974522760?pwd=aGpvS1RyV1BER0lQVC91K0FuS0xjdz09

ID riunione: 819 7452 2760

Passcode: 650287

Per rivedere gli incontri cliccare qui di seguito:

29.01.2021 --> https://www.facebook.com/watch/?v=874112843347762

Oggi, solennità di tutti i Santi, celebriamo la festa di tutti coloro che hanno già raggiunto la meta a cui tutti noi aspiriamo, la fe- sta di tutti coloro che sono entrati nella Gerusalemme del Cielo e vedono Dio così come egli è, la festa di tutti coloro che sono santi, totalmente consacrati a Dio.
Sono una «moltitudine immensa»: centoquarantaquattromila ... donne e uomini che hanno vissuto lungo l’arco della storia lasciandosi avvolgere dall’abbraccio misericordioso di Dio e si sono nutriti della sua Parola e del corpo e sangue di Gesù, linfa vi- tale per maturare nell’eternità.
È la moltitudine immensa dei salvati che stanno davanti al trono e davanti all'Agnello, dopo aver lavato le loro vesti nel suo sangue.
La visione di Giovanni ci mette dinanzi la smisurata stirpe degli eletti, l'incalcolabile universalità della salvezza, che va oltre i confini e le divisioni umane: ogni nazione, tribù, popolo e lingua.
Ciò significa che la chiamata alla santità è per tutti e questa consapevolezza ci spinge a ripensare il nostro cammino di fede e ad impegnarci a vivere le beatitudini del Vangelo,
Questa solennità di tutti i santi accende nel cuore di ciascuno di noi la beatitudine dell'amicizia, della concordia, della purezza, della mitezza, della pace, della condivisione, della testimonianza, della fratellanza universale ... beatitudine degli eletti che vivono in cielo, dinanzi al trono dell'Agnello.
Questa solennità, inoltre, ci fa riscoprire, nelle nostre famiglie, nel- le comunità cristiane, la bellezza del cammino di santità, facendoci sentire che Dio ci vuole partecipi del suo stesso amore, ca- paci di andare oltre i confini dei limiti umani, oltre le discriminazioni e le differenze che dividono l'umanità in nazione, tribù, popolo e lingua.
Questa solennità, infine, ci impegna a vivere una vita da santi, cioè a vivere il Vangelo nelle nostre scelte quotidiane, non per dovere, ma perché ci scopriamo figli amati, e anche quando deragliamo e cadiamo, possiamo rialzarci e riprendere a seguire Gesù con fiducia piena nella sua misericordia.